• Vita-religiosa
  • solidarieta
  • socialamedia
  • istituti teologici
  • Stella Maris-1
  • organismi ecclesiali
  • pastorale-3
  • red
  • laici scalabrinani
  • formazione-2
  • centri studi
  • simn
  • One heart with Christ and migrants
  • Sharing bread for the journey
  • Telling to get involved
  • Growing up fine to serve better
  • That everywhere might be "home"
  • At the service and in communion with the Church
  • Walking humbly
  • Being on the migrant's path
  • Companions on the journey and mission
  • School of life never ends
  • Serving the migrant, studying motives
  • Collaborating, supporting and coordinating

Login

Madre Marchetti beata

Written by http://lnx.scalabriniane.org on . Posted in In rilievo

10372076 580371948728273 3965895329297638947 nMadre Assunta Marchetti, cofondatrice delle Scalabriniane sarà proclamata beata il 25 ottobre

Il 25 ottobre 1895 pronunciava i voti privati di povertà, castità e obbedienza come “Ancella degli orfani e dei derelitti all’estero” davanti al vescovo Scalabrini in episcopio a Piacenza.

A distanza di 119 anni, Assunta Marchetti, cofondatrice delle Suore Missionarie di San Carlo Borromeo, note come Scalabrinane, sarà proclamata beata il 25 ottobre, nella Cattedrale di San Paolo in Brasile. Piacenza, dove ha sede la Congregazione, accoglierà dal 22 ottobre pellegrini provenienti da vari Paesi d’Europa per vivere insieme l’evento.

Beatificação de Madre Assunta deve reunir até 10 mil pessoas em São Paulo

Written by www.a12.com on . Posted in In rilievo

masssuntaA beatificação de Madre Assunta Marchetti está marcada para 25 de outubro na Catedral da Sé, em São Paulo (SP).

De acordo com a organização, são esperadas de 7 a 10 mil pessoas, a maioria religiosos dos 27 países em que está presente a Congregação das Irmãs Missionárias de São Carlos Borromeo-Scalabrinianas, co-fundada pela missionária italiana. Serão instalados telões e cadeiras na Praça da Sé para que todos possam acompanhar a cerimônia que será presidida pelo Cardeal Angelo Amato, prefeito da Congregação para a Causa dos Santos, do Vaticano. O rito está sendo coordenado pelo Cardeal Arcebispo de São Paulo, Dom Odilo Scherer.

Haitianos já são imigrantes mais contratados no Brasil

Written by www1.folha.uol.com.br on . Posted in In rilievo

 

10689802 801362943239754 8963551642717757051 nOs haitianos se tornaram, no ano passado, o grupo de imigrantes com maior presença no mercado de trabalho formal brasileiro.

Dados do Ministério do Trabalho obtidos pela Folha mostram que o número de pessoas dessa nacionalidade no país cresceu 18 vezes entre 2011 e 2013, chegando a 14,6 mil registrados, ante 12,6 mil portugueses, o segundo grupo mais representativo.

Com outros estrangeiros, com destaque para cidadãos de países africanos, formam uma nova geração de imigrantes no Brasil para a qual o país volta a ser uma "terra da oportunidade".

As chegadas ao país aumentaram após a crise econômica de 2009, que atingiu os EUA e países da Europa.

Pouco afetado então, o mercado brasileiro surgiu como uma saída para estrangeiros em busca de emprego. O terremoto de 2010 no Haiti incrementou esse movimento.

Ingresso del Cardinale Ezzati Andrello nella parrocchia di Val Melaina a Roma

Written by Ufficio Stampa on . Posted in Our Articles

10644989 10204015672825366 5274911455469174402 nRicardo Ezzati Andrello (Campiglia dei Berici, 7 gennaio 1942) è il cardinale e arcivescovo che dal 22 febbraio 2014 è titolare della chiesa del Santissimo Redentore in Val Melaina, parrocchia affidata da oltre sessant'anni alla cura pastorale dei missionari di San Carlo - Scalabriniani.

Sabato 11 ottobre sua eminenza mons. Ezzati Andrello ha finalmente fatto il suo ingresso solenne nella chiesa parrocchiale di cui detiene il titolo cardinalizio. La cerimonia è avvenuta durante la celebrazione eucaristica prefestiva, alla presenza dei fedeli, dei superiori maggiori e di numerosi religiosi scalabriniani.

IX Edizione del Rapporto Italiani nel mondo

Written by G. Beltrami on . Posted in In rilievo

dossier2015Uno studio "in continuo divenire", così è definito il volume nella sua introduzione che si apre con il ricordo di p. Graziano Tassello, missionario Scalabriniano scomparso recentemente, "esimio studioso delle migrazioni, e per anni amico, collaboratore della Fondazione Migrantes e della Commissione Scientifica del Rapporto Italiani nel Mondo (RIM)".

Tra gli intervenuti oggi, 7 ottobre, alla presentazione ufficiale romana, mons. Giancarlo Perego (Fondazione Migrantes), Delfina Licata, curatrice del rapporto, Mario Morcellini (Univ. La Sapienza), Saverio Gazzelloni (ISTAT) e Giovanna Genchi (Regione Puglia).
Con grafici di immediata lettura, grazie ai colori della nuova veste grafica, e una bibliografia con le recenti pubblicazioni sull'argomento, nello sforzo di "rintracciare percorsi, temi e riflessioni di prospettiva storica o attuale è che riporta il senso di un fenomeno in continua trasformazione", si legge nell'introduzione.

Braccianti migranti. Agricoltura, territorio e lavoro stagionale nell’Italia contemporanea: storia e scienze sociali a confronto

Written by G. Beltrami on . Posted in Our Articles

braccianti-sibaritideRoma, 3 ottobre 2014 - ore 10:00 - 19:00
CSER, Via Dandolo 58

La giornata di studio si propone di mettere a confronto ricercatori che pur provenendo da esperienze diverse condividono l’attenzione per lo studio delle campagne italiane, in particolare rispetto ai fenomeni di mobilità dei lavoratori e delle lavoratrici. Per mobilità intendiamo tutti quei movimenti migratori, piccoli e grandi, su scala provinciale come su scala intercontinentale, che in passato si sono diretti verso alcune importanti aree produttive e che ancora oggi si rivolgono a seconda delle stagioni e a seconda dei mercati verso le medesime zone.