• centri studi
  • formazione-2
  • pastorale-3
  • socialamedia
  • simn
  • Stella Maris-1
  • istituti teologici
  • Vita-religiosa
  • red
  • laici scalabrinani
  • organismi ecclesiali
  • solidarieta
  • Serving the migrant, studying motives
  • School of life never ends
  • Walking humbly
  • Telling to get involved
  • Collaborating, supporting and coordinating
  • That everywhere might be "home"
  • Growing up fine to serve better
  • One heart with Christ and migrants
  • Being on the migrant's path
  • Companions on the journey and mission
  • At the service and in communion with the Church
  • Sharing bread for the journey

Login

La nostra libertà comincia dai migranti

Written by http://ilmanifesto.info/ on . Posted in In rilievo

La nostra libertà comincia dai migrantiDa Lampedusa non si entra. Da Calais non si esce. Da Ventimiglia non si passa. Dalla Ser­bia a Buda­pest si viag­gia in vagoni piom­bati. A Ceuta e Melilla, enclave spa­gnole in terra d’Africa, come al con­fine fra Bul­ga­ria e Tur­chia o al con­fine fra Unghe­ria e Ser­bia, si alzano reti­co­lati e muri.

Un po’ per volta l’Europa sta ritro­vando le sue radici: con­fini invio­la­bili, egoi­smi e pre­giu­dizi nazio­nali e raz­ziali, l’eredità di un secolo e mezzo di colo­nia­li­smo, le con­se­guenze di guerre dis­sen­nate a cavallo del terzo mil­len­nio, gli effetti del pen­siero unico occi­den­tale in forma di libe­ri­smo sfre­nato. Il tun­nel di Calais è una vivida meta­fora di tutto que­sto: pen­sato per unire, è diven­tato una inva­li­ca­bile bar­riera divi­so­ria per chi non ha i soldi del biglietto – anzi, una bar­riera fra chi i soldi ce li ha e chi no.

Celebrating 20 Years of Mission

Written by press service on . Posted in In rilievo

Celebrating 20 Years of MissionWelcoming the stranger, a characteristic of the early Church, thus remains a permanent feature of the Church of God. It is marked by the vocation to be in exile, in diaspora, dispersed among cultures and ethnic groups without ever identifying itself completely with any of these.

Welcoming the stranger is thus intrinsic to the nature of the Church itself and bears witness to its fidelity to the gospel (Erga Migrantes, 22).

The Catholic Church in Australia has long been at the forefront in the pastoral care of migrants and refugees.

In 1944, the Australian Episcopal Conference created a sub-committee on Immigration. The sub-committee chaired by Bishop McGuire was appointed to look after the interests of Catholics with regard to immigration.

Cosa succede a Calais

Written by http://www.ilpost.it/ on . Posted in In rilievo

Cosa succede a CalaisMigliaia di migranti hanno provato a forzare la stazione dell'Eurotunnel per arrivare in Inghilterra: una persona è morta e ci sono stati problemi al traffico

Negli ultimi due giorni ci sono stati nuovi gravi problemi a Calais, in Francia: centinaia di migranti che cercavano di entrare nel Regno Unito nascondendosi a bordo dei tir che salgono sui treni per l’Inghilterra hanno causato la chiusura per alcune ore dell’Eurotunnel e conseguenti problemi in Francia e Inghilterra. Nella notte di martedì, inoltre, a Coquelles – dove si trova la stazione dell’Eurotunnel – un migrante è morto mentre cercava di salire su uno dei treni per l’Inghilterra.

Sfruttamento, caporalato, salari irrisori: quando l’agricoltura mostra il suo lato oscuro

Written by http://www.lastampa.it/ on . Posted in In rilievo

Sfruttamento caporalato salari irrisoriL’agricoltura italiana ha fatto grandi progressi, ma molte indagini dimostrano che c’è ancora moltissimo da fare perché oltre ad essere sostenibile ambientalmente, la produzione agricola lo sia anche dal punto di vista sociale

Il settore agricolo italiano e la domanda da parte degli acquirenti sta attraversando una fase di cambiamento. Secondo i dati Coldiretti, presentati a Expo lo scorso maggio e raccolti nel V rapporto “Gli italiani e l’agricoltura”, i bisogni dei consumatori relativamente al cibo hanno subito una netta trasformazione rispetto al passato.

Migranti: in Italia una pesante deriva razzista

Written by http://habeshia.blogspot.it/ on . Posted in In rilievo

Migranti in Italia una pesante deriva razzista“Sbarcati in Sicilia mille clandestini nella totale indifferenza”: è il titolo a tutta pagina pubblicato giorni fa da un giornale a tiratura nazionale, per sollecitare maggiori misure di controllo e, in definitiva, il blocco degli arrivi.

Clandestini: così vengono sistematicamente definiti i profughi, i richiedenti asilo, i migranti forzati. Fingendo di ignorare che si tratta di gente “in fuga per la vita” da realtà dove si è persa ogni speranza. Che chi scappa da guerre, dittature, persecuzioni, terrorismo, disastri ambientali, paesi in dissoluzione, senza alcuna possibilità di canali legali per andarsene, non può che tentare la sorte amara del migrante “clandestino”. Come è accaduto agli esuli antifascisti espatriati prima della guerra.

New York, scalabriniani all’ONU

Written by press service on . Posted in In rilievo

ciceri fishers and plunderers onuL'incontro di New York tra i rappresentanti dei servizi si è concluso all'Onu, con la presentazione del volume curato da padre Ciceri, Fishers and Plunderers.

Il meeting dei settori pastorali della congregazione per la definizione del piano strategico globale ha prodotto una proposta di documento contenente alcune azioni e iniziative concrete che nei prossimi anni le varie reti si impegnano a sviluppare.

Ora il documento arriverà nelle mani del Consiglio di congregazione previsto per il prossimo mese di settembre in Portogallo. In quell’occasione sarà compito dei superiori delle varie aree geografiche approvare il documento e così dare il via ufficiale al piano che unisce simmetricamente le differenti dimensioni della famiglia scalabriniana.